SPID: emanati dall'AGID i regolamenti tecnici

Agosto 2015

Sono stati emanati dall’Agenzia per l’Italia Digitale e pubblicati nel sito web i quattro regolamenti tecnici (allegati) di attuazione del Sistema pubblico di identità digitale (SPID).

La nuova “infrastruttura" di login permetterà a cittadini e imprese di accedere con un’unica identità digitale ai servizi on line della pubblica amministrazione e dei privati che aderiranno.

L’identità SPID è costituita da credenziali erogate dagli identity provider o gestori di identità digitale, aziende che rispondono alle caratteristiche definite dai regolamenti tecnici e che dal 15 di settembre 2015 potranno fare richiesta di accreditamento all’Agenzia per l’Italia Digitale. Cittadini e imprese potranno scegliere il gestore di identità che preferiscono in quanto tutti applicheranno le regole di gestione definite da AGID.

Esisteranno tre livelli d'identità SPID, ciascuno di questi determinerà il livello di sicurezza dei servizi on line ai quali sarà possibile accedere.

Entro dicembre 2015 verranno rilasciate le prime identità digitali a cittadini e imprese. Agenzia delle Entrate, INAIL, INPS, Regione Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana e Marche permetteranno già l’accesso ai propri servizi tramite SPID.

In 24 mesi il sistema pubblico di identità digitale sarà esteso a tutta la pubblica amministrazione così da permettere a tutti di accedere con un’unica identità digitale ai servizi digitali.

Si allegano anche il comunicato stampa congiunto AGID-Garante per la protezione dei dati personali e l’infografica Spid-regolamenti tecnici.

Link:

http://www.agid.gov.it/notizie/2015/07/28/spid-parte-il-sistema-accesso-semplice-sicuro-ai-servizi-line-pa

 

 

 

 

   Anitec-Assinform
   Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
   P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

|   Powered by Kali, Corporate CMS