Raccolta di input sui programmi di lavoro 2016/2017 di Horizon 2020 e sulle esperienze legate ai progetti presentati in risposta al primo round di bandi di gara

Confindustria propone alle Associazioni aderenti ed alle Imprese del Sistema un’azione congiunta finalizzata alla raccolta di input sui programmi di lavoro 2016-2017 di Horizon 2020 e sulle esperienze legate ai progetti presentati in risposta al primo round di bandi di gara.

A – “HORIZON 2020: Raccolta di input sui programmi di lavoro 2016-2017” (da inviare entro il 10 ottobre 2014)

E’ attualmente in corso da parte della Commissione europea il percorso di definizione del Programma 2016-2017 di Horizon 2020. Tale processo di programmazione strategica consiste nell'individuazione delle priorità fondamentali in base alle quali saranno strutturati i contenuti dei  programmi di lavoro biennali ed i temi (cd. “topics” nel gergo comunitario) dei bandi.

In questo contesto l’Area Innovazione e Education e la Delegazione di Confindustria a Bruxelles, all’interno del Sistema confindustriale, vogliono raccogliere indicazioni su priorità e temi che siano espressione degli interessi del mondo delle imprese, utili a fornire un contributo concreto per la definizione dei prossimi programmi di lavoro di Horizon 2020.

“HORIZON 2020: Raccolta di input sui programmi di lavoro 2016-2017” è rivolto quindi anche alle Imprese ed è accessibile al seguente link: http://survey.confindustriaixi.it/survey-horizon2020inputwp

Confindustria chiede di rispondere entro il 10 ottobre 2014 così da poter far pervenire gli input ai delegati nazionali che siedono nei 14 Comitati del programma Horizon 2020 (quello di orientamento strategico e quelli tematici) nei tempi utili per poter dare un contributo alla definizione dei programmi di lavoro. I Delegati nazionali ricoprono infatti un ruolo estremamente importante in questo processo, in quanto collettori e trasmettitori di input nei rispettivi comitati di appartenenza.

Confindustria, nell’assicurare il monitoraggio del processo che dovrebbe portare all’adozione dei programmi di lavoro 2016-2017 prima dell’estate 2015, segnala tuttavia che proprio in queste settimane si stanno definendo le più importanti linee strategiche che condizioneranno poi l’intero percorso di definizione.

Per la definizione di tali linee strategiche, la Commissione si basa, oltre che sul lavoro dei Comitati di programma, sugli input che riceve dagli Advisory Groups (composti da esperti e consulenti esterni, che sulla base delle loro conoscenze scientifiche o competenze professionali, forniscono il propri input con l’obiettivo di migliorare l’impatto e l’efficacia dei Work Programme) e da altri soggetti rilevanti (ad esempio, le European Innovation Partnerships, le European Technology Platforms, le Joint Programming Initiatives, l’Enterprise Policy Group).

Secondo la tempistica prevista, sono già state avviate le consultazioni sia degli Advisory Group che delle piattaforme e altri partenariati e nel corso dell’autunno si inizieranno a discutere in seno ai Comitati di programma i primi documenti (i cd. scoping papers) dedicati alle singole parti di Horizon 2020.

B – “HORIZON 2020: Esperienze legate ai progetti presentati in risposta alla prima tornata di bandi di gara” (da inviare entro il 30 ottobre 2014)

Oltre a dare un contributo alla definizione dei programmi di lavoro, Confindustria ritiene importante raccogliere informazioni sulle esperienze legate alla prima tornata di bandi del 2014. E’ stato predisposto per questo “HORIZON 2020: Esperienze legate ai progetti presentati in risposta alla prima tornata di bandi di gara“ per identificare eventuali criticità riscontrate nell’affrontare l’esame dei bandi, nel procedere alla redazione delle proposte o nell’accedere al Participant Portal. Gli input raccolti permetteranno di individuare gli ambiti di miglioramento per la futura programmazione e di veicolare specifiche richieste di modifica alla Commissione europea:

  • La parte 1) è rivolta sia alle Associazioni territoriali che alle imprese (le Associazioni sono pertanto invitate ad assicurare massima diffusione tra i propri associati).
  • La parte 2) è rivolta alle sole Associazioni e Federazioni per ricevere suggerimenti specifici su come poter rendere più efficaci le attività di supporto offerte alle imprese associate con riferimento ai finanziamenti  facenti capo ad Horizon 2020 ma anche agli altri schemi di finanziamento previsti dalla programmazione comunitaria 2014-2020.

Le indicazioni per “HORIZON 2020: Esperienze legate ai progetti presentati in risposta alla prima tornata di bandi di gara”, accessibile al seguente link: http://survey.confindustriaixi.it/survey-horizon2020inputexp dovranno pervenire entro il 30 ottobre 2014.

Si allegano per comodità di lettura i due documenti per i quali possibile la compilazione on line.

 

 

 

 

   Anitec-Assinform
   Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
   P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

|   Powered by Kali, Corporate CMS