Incontro Informativo: Contratto di Sviluppo e Bandi Fondo Crescita Sostenibile del MISE - 28 maggio

Paolo Castellacci, Presidente dell’Area Credito e Finanza dell’Associazione e lo Studio Valla, con il quale Assinform ha in essere un rapporto di collaborazione, organizzano un Incontro Informativo  sui due Bandi emanati dal Ministero dello Sviluppo Economico: 

  1.        Contratto di Sviluppo;
  2.        Bandi Fondo Crescita Sostenibile
L’incontro con gli esperti dello Studio Valla, che ci fornisce supporto sia su Strumenti di incentivazione e Programmi europei che nazionali, si svolgerà giovedì 28 maggio nella sede di Roma in Via Barberini 11, collegata in videoconferenza con quella di Milano in Via Sacchi 7, con inizio alle ore 10:00.

A seguire alcuni primi elementi informativi sui Bandi che verranno presentati in tutti i loro elementi caratteristici dai rappresentanti dello Studio Valla ai quali potranno essere chiesti in diretta tutti i chiarimenti e gli approfondimenti necessari.

Gli interessati sono pregati di confermare la loro partecipazione a Matteo Malaraggia (m.malaraggia@assinform.it – 0200632810) indicando la sede prescelta.


CONTRATTO DI SVILUPPO

Il Contratto di Sviluppo ha per oggetto la realizzazione, su iniziativa di una o più imprese, di un programma di sviluppo industriale, ovvero di un’iniziativa imprenditoriale finalizzata alla produzione di beni e/o servizi, per la cui realizzazione sono necessari uno o più progetti d’investimento produttivo per i programmi di sviluppo industriale e turistici ed, eventualmente, progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale ed innovazione strettamente connessi e funzionali tra di loro in relazione al processo di produzione dei prodotti finali.

L'importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili degli investimenti oggetto del contratto di sviluppo, con esclusione del costo di opere infrastrutturali se previste, non deve essere inferiore a 20 milioni di euro (qualora il programma prevedesse la compartecipazione di altre imprese, i costi sostenuti dal proponente - esclusi eventuali programmi di R&S - non potranno essere inferiori a 10 milioni di euro).

Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto (in conto impianti, in conto interessi o alla spesa) o a tasso agevolato o in una combinazione tra i due che verrà decisa in fase negoziale.

Il Contratto di Sviluppo è un bando a sportello e sarà possibile presentare le domande dalle ore 12 del 10 giugno fino ad esaurimento della dotazione finanziaria.

BANDI FONDO CRESCITA SOSTENIBILE

Il Fondo per la Crescita Sostenibile è il fondo di tipo rotativo creato da gestito dal Ministero per lo Sviluppo Economico ed a valere sul quale sono stati pubblicati due interventi per la promozione di grandi progetti di R&S nell’ambito di specifiche tematiche, nei settori delle ICT e dell'Industria Sostenibile. Per entrambi gli interventi - che prevedono un bando a sportello - i progetti dovranno prevedere spese ammissibili comprese tra 5 e 40 milioni di euro.

Le agevolazioni saranno concesse - in regime de minimis - nella forma del finanziamento agevolato. In aggiunta a questo è anche concesso un contributo a fondo perduto.

B.1) «Intervento in favore di grandi progetti di R&S nel settore delle ICT e l’attuazione dell’Agenda Digitale Italiana» (Bando "FCS - Agenda Digitale"): Budget: 150 milioni di euro 

B.2) «Intervento in favore di grandi progetti di R&S nell’ambito di specifiche tematiche rilevanti per l’Industria Sostenibile» (Bando "FCS - Industria sostenibile"): Budget: 250 milioni di euro

Le istanze preliminari potranno essere presentate a partire dal 25 Giugno 2015, per il bando "Agenda Digitale" e dal 30 giugno 2015, per il bando "Industria Sostenibile".

Essendo entrambi gli interventi attuati tramite procedura "a sportello", la possibilità di presentare le istanze di agevolazione è subordinata all'effettiva disponibilità delle risorse (l’esaurimento delle risorse determina la chiusura dello sportello).  

 

 

 

 

 

   Anitec-Assinform
   Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
   P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

|   Powered by Kali, Corporate CMS