ECOMMERCE / EBUSINESS

Responsabile di Area:
Roberto Liscia - CONSORZIO
NETCOMM

Referente: Giulio Finzi
CONSORZIO NETCOMM

Coordinatore: Antonello Busetto
ASSINFORM

 
 

LINEE PROGRAMMATICHE

  • L’e-Commerce BtoB e BtoC è strettamente legato al rinnovamento dei processi interaziendali.
    Valorizzare il know how degli associati Assinform facendo sistema e sviluppando progetti con le Federazioni/Associazioni verticali di Confindustria e con le territoriali.
  • Regolamentazione. Sviluppare una proposta di semplificazione della normativa e regolamentazione del settore che impatta negativamente sulle imprese italiane che per dimensione sono più vulnerabili.
  • Codici di condotta e guida normativa. Codici di condotta tra gli operatori del settore, insieme al
    Ministero dello sviluppo economico e con l’accordo delle Associazioni dei Consumatori, possono altresì essere messi a punto, per creare un meccanismo virtuoso di trasparenza e di fiducia tra la domanda e l’offerta. I codici potranno rafforzare il ruolo degli strumenti di certificazione e garanzia.
  • Le risorse e le competenze sono uno degli ostacoli principali al nostro sviluppo. È evidente il ritardo che il paese ha nello sviluppo di competenze adeguate. Mancano le figure professionali, sono totalmente assenti le Università e le scuole di formazione e manca una sistematizzazione e catalogazione dei profili utili. Assinform propone una roadmap per lo sviluppo delle nuove competenze.
  • Il commercio elettronico si basa su transazioni e pagamenti elettronici a distanza per i quali vi è ancora un ritardato sviluppo. Proporre uno scenario con le banche, le telco e la PA per favorire l’uso degli e/m-Payment anche per piccoli importi e della firma elettronica

WORKING TOOL

  • Sviluppare con le Federazioni Confindustriali e con le Territoriali delle piattaforme per la riprogettazione digitale delle imprese (piattaforme di knowledge, di formazione, di e‐Business, …)
  • Rafforzare il Comitato Tecnico ICT di Confindustria indirizzandolo allo sviluppo
    delle tematiche dell’”Ingegneria del Business Digitale”
  • Interagire con i Ministeri competenti per la semplificazione delle norme, la redazione di codici di condotta e di una guida normativa coordinata per le attività digitali delle imprese
  • Definire e codificare il profilo e le competenze delle figure professionali che operano nel settore e valutare i gap formativi del sistema e le esigenze occupazionali
  • Sviluppare con i principali stakeholders (banche, PA e merchants) una strategia
    normativa, tecnologica e comunicazionale per lo sviluppo di una società cashless

KPIs (key performance indicators)

  • Sviluppare un Accordo di Programma con 1/2 Federazioni/Territoriali con sviluppo di un progetto di piattaforma
  • Sviluppo di un Piano/Programma di “Ingegneria del Business Digitale” da inserire nelle attività del Comitato Tecnico ICT di Confindustria
  • Redazione di una Guida di aiuto alla digitalizzazione delle imprese e
    relativo Codice di condotta Mappare e codificare le e‐skills e valutare i gap formativi del sistema e le esigenze occupazionali
  • Sviluppare uno Studio sulle evoluzioni delle tecnologie e servizi cashless per proporre un Piano di sviluppo industriale e normativo all’Agenda Digitale
  • Progettare e realizzare un grande appuntamento annuale con Confindustria sulla trasformazione digitale delle imprese

TEMPI E ATTIVITA'

 

 

 

 

 

   Anitec-Assinform
   Associazione Italiana per l’Information and Communication Technology (ICT)
   P.IVA: 10053550967 C.F.: 10053550967

|   Powered by Kali, Corporate CMS