CLOUD COMPUTING

Responsabile di Area:
Fabio Benasso - ACCENTURE

Referente: Alessandro Marin
ACCENTURE


Coordinatore: Antonello Busetto
ASSINFORM


Report incontri GdL
Archivio documenti
Tempi e attività

PREMESSA

  • Obiettivo del presente documento è illustrare una serie di proposte ed attività che favoriscano la comprensione e la diffusione del Cloud in Italia, ancora piuttosto arretrati rispetto ad altri Paesi sviluppati
  • Il Cloud riteniamo debba essere inteso nella sua accezione più ampia (non solo infrastrutturale/di piattaforma ma anche applicativa) e, soprattutto, come abilitatore della ‘Digital Roadmap’
  • Le linee programmatiche proposte rappresentano un iniziale spunto di riflessione, da condividere con gli Associati, al fine di ottenere feedbacks che consentano l’individuazione di aree prioritarie su cui focalizzare le attività
  • Proponiamo di affrontare il tema attraverso una prima fase che dovrebbe concludersi a luglio 2014, data in cui sarà possibile valutare i risultati conseguiti e indirizzare le successive attività anche in funzione di nuovi elementi o fabbisogni che potranno emergere o essere messi a fuoco.
  • Sarà necessario fasare le attività con altri cantieri di Assinform ed assicurare il coinvolgimento di Confindustria Digitale nell’ affrontare temi di filiera

LINEE PROGRAMMATICHE

L’iniziativa si articola secondo 3 macro-attività, non necessariamente sequenziali:

  • Valutare e qualificare il grado di adozione del Cloud in Italia, con un’indagine articolata secondo 3 linee di analisi :
    • Società/Ente, per misurare impatti su efficienza e grado di adozione di nuovi modelli di business
    • Settore Industriale/PMI, per misurare competitività di settore/ produttività
    • Economia Paese, per rilevare impatto su crescita GDP/occupazione
  • Condividere i risultati delle analisi attraverso workshop, pubblicazioni e partecipazione ad eventi di settore
  • Suggerire politiche di intervento (a livello industriale, politico) per favorire l’adozione diffusa del Cloud in aree quali la Politica Industriale, l’ Educazione, l’ Infrastruttura e la Sicurezza dei dati. Verranno in questo contesto esaminati anche casi di successo di altri Paesi che hanno adottato politiche e norme che favoriscano l’adozione del Cloud

L’iniziativa sarà condotta da un Gruppo di Lavoro, coordinato da Accenture e  composto da un numero selezionato di Associati, che avrà i seguenti obiettivi :

  • Analizzare lo stato corrente dell’adozione del Cloud in Italia ed il relativo impatto sulla ‘Digital Agenda’ da parte di Società/Enti/Settori
  • Proporre linee evolutive
  • Preparare momenti di informativa/discussione quali:
    • position paper su “Cloud e Digital Roadmap”,
    • comunicazione ai soci Assinform/Policy Makers  su tematiche rilevanti per migliorare la comprensione ed attitudine agli investimenti in quest’area,
    • partecipazione ad eventi di mercato in cui condividere/discutere quanto emerso

​Il GDL valuterà opportunità e/o modalità di coinvolgimento, in alcune fasi delle attività, di qualificati rappresentanti del mondo Universitario/Uffici Studi per integrare le attività e valorizzare al massimo esperienze e studi effettuati.

WORKING TOOL

Per l’indagine mirata a livello:

A) Singola Organizzazione:

  • Interviste con best practice cloud adoption leaders  (esperienze nelle fasi di adozione, soprattutto con riguardo a scelte private/public/hybrid,  IaaS/PaaS/SaaS, benefici attesi, errori da non ripetere, ecc.)
  • Interviste con i follower per individuare i principali ostacoli e trigger che influenzano le attitudini dei CIO verso gli investimenti Cloud
  • Contributi da fornitori rappresentativi di soluzioni Cloud relativamente ad esperienze di percorso (con clienti best practice)
B) Settori industriali (da valutare se restare nel perimetro Confindustria o considerare anche Finanza, Commercio/servizi e Settore Pubblico)
  • Incontri con esperti di settore e associazioni per valutare impatto specifico Cloud sulla catena del valore dei singoli settori e dell’interazione degli stessi con altri settori (esempio ABI su banche – telecom – retail)
  • Colloqui con economisti specializzati su settori in esame per valutare impatto sui principali indici di produttività

C) Economia (GDP, Infrastruttura, Skills)

  • Colloqui con principali Osservatori  a livello economico per predisposizione e valutazione di scenari economici (Istat, Uff. Studi Confindustria, Banca d’Italia etc.) focalizzati su impatto Cloud su crescita GDP, produttività e  occupazione
  • Colloqui con rappresentanti Università/opinion makers su stato offerta formativa e fabbisogni di competenze su aree emergenti (come il Cloud)
Per la determinazione di potenziali politiche di intervento in area Cloud, si ipotizza l’organizzazione di una serie di workshops:
  • con partecipazione di domain experts, rappresentanti di settore, Agenzie, Authorities
  • i workshop saranno tematici (skills, infrastrutture, ecosistemi, etc.).
  • l’agenda sarà sempre articolata in tre momenti: presentazione principali risultati indagine, proposte di politiche Cloud e discussione/brainstorming. Ogni workshop genererà una serie di proposte per la definizione delle policies finali

KPIs (key performance indicators)

Il programma prevede un orizzonte temporale complessivo di ca. 10 mesi, da concludersi a Luglio 2014, articolato secondo le seguenti fasi:

  • Costituzione Gruppo di lavoro, finalizzazione piano attività, ruoli e tempi (Mese 1)
  • Valutare e qualificare il grado di adozione del Cloud in Italia (Mese 1-7):
    • Analisi di mercato/Paese
    • Workshops sui temi più qualificanti: es. Cloud & Formazione risorse, Cloud & Dati (data privacyopen databig data/analytics, sicurezza), Cloud & impatti sui Processi di BusinessDigital Company, etc.
  • Comunicazione e Condivisione evidenze e  risultati delle Analisi (Mese 4-10):
    • Comunicati stampa con informazioni selezionate relative ai risultati analisi (da M4)
    • Risultati Analisi (da Mese 6)
    • Stesura report ‘il Cloud e I suoi impatti sulla Digital Roadmap’ (da Mese 8)
    • Suggerire politiche di intervento (a liv. industriale, politico) (Mese 6-10):
    • Proposta e validazione delle idee/policies/iniziative,  attraverso Workshop e partecipazione ad eventi di settore
    • Finalizzazione proposte e relativo position paper (da Mese 8)

TEMPI E ATTIVITA'

ASSINFORM Associazione italiana per l'Information Technology | CF: 97383050156 ©2012 All rights reserved. E-mail     Seguici su: Youtube Linkedin Twitter Facebook 

Perchè registrarsi al sito